Miglior asse da stiro del 2024 - 7 modelli in offerta

Asse da stiro - Guida alla scelta

1
Foppapedretti Asse da stiro Assai, legno di faggio verniciato naturale

Marchio: Foppapedretti

Foppapedretti Asse da stiro Assai, legno di faggio verniciato naturale

Marchio: Foppapedretti

Leggi la nostra recensione

L'asse da stiro in legno Assai di Foppapedretti è la scelta adatta per chi vuole un prodotto di eccellenza con un perfetto equilibrio qualità/prezzo. L’ottima qualità dei materiali con cui è stato realizzato gli permette di garantire una lunga durata nel tempo e di resistere con tenacia a lunghe sessioni di stiro ma anche alle alte temperature. Le dimensioni del piano di lavoro sono più ampie della media; pratico e comodo da usare, non si distingue però per il suo peso, tutt’altro che leggero.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
10
Materiali
10
Accessori
9
Prezzo
8
2
Arredamenti Italia 622 Astir - Tavolo da Stiro, 135 x 87 x 45 cm, Ciliegio

Marchio: Arredamenti Italia

Arredamenti Italia 622 Astir - Tavolo da Stiro, 135 x 87 x 45 cm, Ciliegio

Marchio: Arredamenti Italia

Leggi la nostra recensione

L'asse da stiro Astir di Arredamenti Italia è il perfetto compromesso per chi è alla ricerca di un prodotto di alta qualità ad un prezzo abbastanza ragionevole; le sue linee classiche e la struttura in legno che lo caratterizzano gli permettono di inserirsi con facilità all’interno di qualsiasi stile di arredamento. Questo articolo si presenta come un connubio ideale di qualità dei materiali che garantiscono un’eccellente stabilità e durata nel tempo. Anche se l’altezza è fissa in un’unica posizione, il piano di lavoro si presenta comunque comodo e pratico.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
9.5
Materiali
8.5
Accessori
9
Prezzo
9
3
Foppapedretti Asso Postazione da Stiro, Naturale

Marchio: Foppapedretti

Foppapedretti Asso Postazione da Stiro, Naturale

Marchio: Foppapedretti

Leggi la nostra recensione

L’asse da stiro Asso di Foppapedretti è un articolo che garantisce praticità, solidità e funzionalità; si tratta di un ottimo investimento a lungo termine con un buon equilibrio qualità/prezzo. Il piano di lavoro è molto ampio e permette una buona capacità di manovra, mentre i ripiani extra permettono di stirare con maggiore facilità e comodità. Materiali e struttura di eccellente qualità garantiscono un prodotto che riuscirà a durare a lungo nel tempo.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
9
Materiali
9
Accessori
8.5
Prezzo
6.5
4
Polti Vaporella Essential, ASSE da Stiro, Piano 122cm x 43,5cm, Altezza Regolabile

Marchio: Polti

Polti Vaporella Essential, ASSE da Stiro, Piano 122cm x 43,5cm, Altezza Regolabile

Marchio: Polti

Leggi la nostra recensione

L’asse da stiro Vaporella Essential di Polti è perfetta per chi si sta approcciando per la prima volta al mondo della stiratura con ferro a caldaia. La sua struttura si presenta molto pratica nell’utilizzo e dotata di grande solidità, perfetto per resistere a lunghe sessioni di stiro senza stancarvi troppo. L’ampio piano da stiro vi permetterà di togliere le pieghe dai panni con facilità e in una sola passata. L’unica nota dolente è il suo peso: l’articolo, infatti, non eccelle in leggerezza ed è proprio per questo che le operazioni di spostamento non sono proprio comode.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
10
Materiali
9
Accessori
8
Prezzo
10
5
Foppapedretti Lo Stiro Mobile con Asse da Stiro a Scomparsa, Noce

Marchio: Foppapedretti

Foppapedretti Lo Stiro Mobile con Asse da Stiro a Scomparsa, Noce

Marchio: Foppapedretti

Leggi la nostra recensione

Il piano di lavoro Lo Stiro di Foppapedretti è un articolo per la casa indicato per chi vuole un prodotto che sia un mobile in grado di trasformarsi in un asse da stiro all’occorrenza; ricco di ripiani extra, consentono di ottenere maggiore spazio sia durante le operazioni di stiratura che di contenere ferro, caldaia e acqua distillata una volta chiuso. Materiali di buona qualità e una garanzia di durabilità nel tempo lo rendono un must nella sua categoria. Il prezzo non è alla portata di tutti ma, considerando le sue prestazioni e la durabilità nel tempo, può essere considerata come un eccellente investimento.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
10
Materiali
9.5
Accessori
9
Prezzo
5.5
6
Vileda Asse da Stiro Perfect 2in1 Plus, con Portacaldaia, con Presa, Estraibile, Extra Large, per Camicie e Lenzuola, Professionale, Regolabile in Altezza, Metallo, Verde, 172 x 8.5 x 44.5 cm

Marchio: Vileda

Vileda Asse da Stiro Perfect 2in1 Plus, con Portacaldaia, con Presa, Estraibile, Extra Large, per Camicie e Lenzuola, Professionale, Regolabile in Altezza, Metallo, Verde, 172 x 8.5 x 44.5 cm

Marchio: Vileda

Leggi la nostra recensione

L’asse da stiro Perfect 2 in 1 Plus di Vileda è perfetta per chi vuole maggiore spazio da dedicare ai panni di grandi dimensioni senza rischiare che tocchino il pavimento, grazie ai diversi piani estraibili posti in diversi lati dell’articolo. La struttura si presenta al tempo stesso leggera e compatta, che favorisce i suoi spostamenti nelle diverse stanze della casa. Il rapporto qualità/prezzo soddisfacente, sebbene la percezione della stabilità della base appoggia ferro non sia delle più convincenti.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
8
Materiali
8
Accessori
9
Prezzo
7.5
7
Casabriko 10420 Asse da Stiro in rete di acciaio, Colori assortiti, 120 x 38 cm

Marchio: Casabriko

Casabriko 10420 Asse da Stiro in rete di acciaio, Colori assortiti, 120 x 38 cm

Marchio: Casabriko

Leggi la nostra recensione

L’asse da stiro Casabriko 10420 è una struttura stabile ma che pecca un po’ per quel che riguarda l’aspetto della leggerezza: il suo peso, infatti, potrebbe rendere non proprio agevoli le operazioni di trasferimento da una parte all’altra della casa. Il prezzo è abbastanza contenuto e la struttura garantisce una certa durabilità nel tempo. Il piano di lavoro è molto comodo e la struttura da aperta si presenta molto solida e stabile.

Leggi la nostra recensione completa

Leggi la descrizione completa su Amazon

Stabilità
9
Materiali
8.5
Accessori
7.5
Prezzo
10

Foppapedretti Asse da stiro Assai, legno di faggio verniciato naturale Fare shopping è probabilmente uno dei piccoli piaceri che accomuna noi donne. L’amore per i vestiti e per la moda, tuttavia, inizia a venire a meno nel momento in cui siamo costrette a passare dalla modalità fashion addicted a quella della desperate housewives e dedicarci alla lavatrice e allo stiro.

Se la nostra famiglia, poi, è particolarmente numerosa, vi renderete conto di come sia facile riuscire ad accumulare in brevissimo tempo enormi quantità di panni da pulire e da riporre negli armadi con cura, senza macchie e senza pieghe. Ma come fare per organizzarsi in modo da smaltire queste faccende di casa senza perderci delle ore inutilmente?

La soluzione migliore è quella di procurarsi i giusti strumenti che ci permettano in poche e semplici mosse di organizzare i vestiti in modo da poterli mettere negli armadi puliti e ordinati. E come non iniziare dalla scelta dell’asse da stiro?

L’asse da stiro è uno strumento indispensabile per rendere ordine e pulizia nei nostri armadi ma, soprattutto, di riporre con cura i vestiti una volta puliti e profumati. In commercio è possibile trovare moltissime varietà di questo prodotto e, proprio per questo motivo, è indispensabile valutare ogni singolo dettaglio prima di procedere con la scelta.

La preferenza al momento dell’acquisto deve valutare diversi parametri di valutazione come, ad esempio, lo spazio a disposizione che abbiamo a casa, il materiale con cui questo prodotto è stato realizzato (e, di conseguenza, anche il suo design) e, ultimo aspetto ma non per questo meno importante, il budget di cui disponiamo.

Arredamenti Italia 622 Astir - Tavolo da Stiro, 135 x 87 x 45 cm, Ciliegio Come abbiamo anticipato nel paragrafo precedente, in commercio sono presenti diverse tipologie di assi da stiro che possiamo suddividere nelle seguenti.

L’asse da stiro a parete, è quella che si è diffusa principalmente negli scorsi decenni e che ai giorni nostri è sempre più difficile da trovare; si tratta di una variante che viene applicata alla parete e che potrà essere tirata fuori all’occorrenza. Questa soluzione è dedicata a chi ha a che fare con ambienti molto piccoli e preferisce che questo strumento venga posizionato nel muro in modo fisso, che al momento del bisogno scenda e che, una volta terminato il suo utilizzo, venga fissato nuovamente alla parete con un clic.

L’asse da stiro pieghevole, invece, è l’alternativa più diffusa in assoluto poiché più maneggevole: si tratta di una struttura mobile che all’occorrenza si apre per poi essere piegata e richiusa. Il suo punto forte è la praticità: può essere spostato in qualsiasi parte della casa in tutta comodità e riposta sia dentro un armadio, che dietro ad una porta o sotto ad un letto. Altro plus è il prezzo: è la più economica tra tutte.

L’asse da stiro a scomparsa, infine, è una variante che riesce a coniugare al tempo stesso sia la comodità che l’ordine: si tratta, infatti, di un mobile con asse da stiro integrato che esula dal restante arredamento dell’abitazione e che, una volta non utilizzato, si trasforma in un armadietto ove vi sarà possibile riporre anche altri oggetti. Unica nota dolente è il prezzo, più alto rispetto alle altre alternative.

Nel caso in cui abbiamo deciso di scegliere l’asse da stiro pieghevole tra le varianti sopraccitate, dobbiamo fare una piccola distinzione in base alla tipologia di chiusura che può essere:

  • a libro: è quella più pratica; prevede che la struttura si chiuda su sè stessa come se fosse una fisarmonica. Può essere riposta comodamente per terra, sotto il letto.
  • verticale: è quella che prevede la chiusura dell’asse da stiro congiungendo dapprima le gambe della struttura e, infine, bloccando il tutto adagiando la tavola sopra di esse. Può essere comodamente riposta dentro ad un armadio o dietro ad una porta.

GIMI ASSE Stiro Tavolo POLLICINO 73,5x32 Quando siete di fronte alla scelta dell’asse da stiro, sono molte le variabili a cui bisogna fare attenzione, onde evitare di effettuare un acquisto non all’altezza della situazione. Abbiamo visto come, ad esempio, sia importante valutare la disponibilità di spazio che abbiamo a casa. Ma non dobbiamo fermarci qui.

Un altro aspetto da valutare prima della spesa è la struttura che abbiamo di fronte: sceglierne una che sia più precaria a discapito del prezzo, potrebbe rivelarsi essere un problema soprattutto nel momento in cui dobbiamo stirare più di una cesta di panni puliti che abbiamo accumulato nell’arco della settimana.

L’altezza dell’asse da stiro è un altro aspetto da non sottovalutare: da aperto, infatti, dovrebbe arrivare all’altezza dei fianchi; nel caso in cui il tavolo fosse posizionato più in alto o più in basso potrebbe portarci ad assumere una posizione scorretta mentre si stira e, pertanto, provocare un forte mal di schiena dopo qualche minuto. Questo aspetto, tuttavia, è stato affrontato da molte aziende produttrici grazie all’introduzione di “scatti di livello” che permettono di alzare o abbassare l’altezza della tavola in base alle preferenze di chi ne fa il suo utilizzo.

Un ulteriore punto di vista che non deve essere assolutamente messo da parte è determinato dall’imbottitura del tavolo di appoggio. Sebbene in un primo momento questo elemento potrebbe sembrare non così importante, eppure non molti sanno che la sua composizione può determinare un buon risultato o meno durante il processo di stiratura. La cosa migliore sarebbe quella di avere a disposizione un ripiano che sia abbastanza morbido e, per ottenere un risultato del genere, è indispensabile riuscire a lavorare sopra ad almeno mezzo centimetro di imbottitura.

Il telo di copertura, infine, sarebbe meglio che fosse ignifugo: in questo modo riuscireste ad evitare il rischio che prenda fuoco nella malaugurata ipotesi in cui vi dimentichiate il ferro da stiro in posizione orizzontale sopra all’asse per troppo tempo. Altre due caratteristiche a cui non potete rinunciare quando valutate la qualità di questa copertura sono lo spessore (più è grosso e meno sono i rischi di rovinare il tavolo di appoggio sottostante) e la sua qualità (se è resistente, durerà più a lungo nel tempo senza rovinarsi, permettendovi quindi di ammortizzare il costo della spesa in un periodo più longevo).

Il materiale con cui è stato realizzato l’asse da stiro è un ulteriore aspetto da prendere in considerazione poichè andrà ad incidere direttamente su quello che è il design della struttura ma anche su quello che sarà il prezzo del prodotto.

Le due alternative più diffuse sono le seguenti:

  • in metallo, risulta essere più leggera e, nella maggior parte dei casi, è più economica; in commercio sono presenti assi da stiro di metalli diversi, alcuni più leggeri e altri un po’ più pesanti, ma comunque si distinguono per la loro capacità di affrontare nel tempo in modo indelebile gli sbalzi di temperatura provocati dagli sbuffi di vapore del ferro.
  • in legno, è la soluzione preferita dagli amanti del design. Non solo, l’asse da stiro in legno risulta avere una struttura molto più stabile, in grado di garantire il supporto ottimale per affrontare ore e ore di stiro. Di sicuro non possiamo considerarla come una soluzione leggera o economica, ma è di sicuro l’alternativa migliore per chi ha intenzione di fare un investimento per il lungo periodo e non pensarci più per un bel po’. Da non dimenticare, infine, che in questa precisa variabile è assicurata una resistenza maggiore nel tempo e, ovviamente, si evita categoricamente il rischio di danneggiamenti della struttura, come la ruggine.

Foppapedretti Lo Stiramaniche Accessorio Stiro, Bianco Molte assi da stiro presenti in commercio potrebbero essere uguali tra loro ad uno sguardo poco attento. Tuttavia, sono sempre più le aziende che cercano di diversificare i propri prodotti offrendo degli accessori che permettono di rendere questi prodotti più confortevoli per il cliente finale. Di seguito andremo a scoprirli passo passo in modo da capire quali possono essere quelli più interessanti in base alle nostre esigenze.

Uno dei must sempre più diffusi è la presenza di un portagrucce incorporato alla struttura e che generalmente viene posizionato in concomitanza della griglia porta caldaia. Si tratta di un filo in metallo molto resistente e sagomato ove cui è possibile riporre gli stendini; questo accessorio è perfetto per farvi risparmiare un bel po’ di tempo durante il processo di stiratura. Immaginate di dovervi recare davanti all’armadio ogni volta che terminate di togliere le pieghe ad una camicia: quanti chilometri rischiate di percorrere in un pomeriggio? Consigliatissimo, quindi, per tutti coloro che amano la comodità (e che sono anche un po’ pigri!).

Nel caso siate indirizzati sull’acquisto di un asse da stiro professionale, non potrete assolutamente fare a meno dei ripiani extra. Quando dovete sistemare i panni puliti, vi tornerà sicuramente utile avere un po’ di posto in più dove riporre i vestiti o la biancheria da tenere a portata di mano non appena il ferro riesce a raggiungere la temperatura necessaria a togliere le pieghe dai diversi tessuti.

In alternativa, esistono dei supporti estraibili che sono di solito realizzati in ferro e che possono essere reinseriti nel piano di appoggio quando non vi occorrono. Questi elementi vi permettono di avere un punto di appoggio molto utile per stirare con semplicità le lenzuola senza il rischio che tocchino per terra.

Rimaniamo sempre nella categoria degli accessori estraibili quando parliamo delle griglie a scomparsa, ossia dei supporti realizzati i leghe metalliche e che hanno il preciso scopo di appoggiare il ferro da stiro o la caldaia del vapore senza occupare lo spazio del piano di lavoro.

Ultimiamo, infine, con le ruote che vengono posizionate in fondo alle gambe dell’asse da stiro e che permettono alla struttura di essere trasferita da una stanza all’altra della casa senza doversi caricare il suo peso nella schiena e, magari, di farsi pure male durante il tragitto.

Bama Trend ASSE da Stiro, Grigio, 137x40x92 cm Il prezzo delle assi da stiro può variare molto in base a tutte quelle variabili che abbiamo scoperto nei paragrafi precedenti, ossia il materiale, gli optional, la struttura ma anche la marca dell’azienda che l’ha prodotta. In linea di massima, però, gli importi di questi prodotti si possono suddividere in base alla tipologia di strumento che abbiamo scelto.

Se, ad esempio, abbiamo valutato tutte le opzioni e abbiamo deciso che la soluzione che ci è più comoda è quella di un asse da parete, dobbiamo considerare che in linea di massima il prezzo di acquisto può oscillare dai 46 euro fino a raggiungere i 150 euro per i modelli più professionali.

Nel caso in cui, invece, preferiate optare per la comodità dell’asse pieghevole, i prezzi possono oscillare dai 30 ai 200 euro, un importo che varia dal materiale di cui è composta la struttura ma anche dal brand che lo ha realizzato.

Ultimiamo, infine, con la versione più costosa ma che vi darà un risultato di ordine e stabilità che non si può mettere a paragone con le due precedenti: l’asse da stiro con mobile integrato. Il prezzo di questa variante, infatti, può oscillare dai 200 ai 450 euro.

In questa pagina abbiamo potuto scoprire quali sono le caratteristiche che possono trasformare un semplice ripiano in una perfetto asse da stiro e quali sono tutte le varianti che potrebbero trasformarlo nello strumento ideale per le nostre esigenze.

Con il nostro articolo speriamo di esservi stati in qualche modo utili a capire quale sia la soluzione che meglio fa al caso vostro, in base a quello che è il budget che avete a vostra disposizione, ma anche alle dimensioni dei locali in cui abitate e al modo in cui preferite stirare.

Avete altre caratteristiche che vi piacerebbe approfondire per la scelta dell’asse da stiro o ci sono degli accessori che ci volete consigliare perchè li trovate indispensabili? Siamo curiosi di scoprire come la pensate, ma anche tutti i vostri dubbi e i vostri suggerimenti; compilate l’apposito form posizionato in fondo alla pagina: sarà nostra premura rispondere alle vostre domande nel più breve tempo possibile.

Se, invece, l’articolo vi è piaciuto, votatelo qui sotto inserendo il numero di stelline che trovate più giusto. A presto!

. . .
. . .

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.