Philips Avent SCD503/26 - La nostra recensione - Recensum

Philips Avent SCD503/26 - Caratteristiche, prezzo, opinioni

La nostra valutazione 8.4

Non utilizzare l'unità genitore del baby monitor Philips Avent per caricare batterie ricaricabili scariche. Caricare le batterie ricaricabili in un caricabatterie separato. Più comfort: indicatore di rumore, connessione e batteria. Smart Eco Mode: calcola automaticamente l'uso più efficiente e basso dell'energia e della potenza di trasmissione. Tempo di funzionamento prolungato: fino a 24 ore. Portata massima: in ambienti interni fino a 50 m di portata, anche in ambienti esterni fino a 330 m. Connessione sicura, stabile e senza interferenze grazie alla tecnologia DECT.

Sorveglianza
8
Portata
8
Funzionalità
7.5
Prezzo
10

Philips Avent Monitor audio per bambino SCD503/26 Tutti i genitori hanno la necessità di prendersi sempre cura del proprio bambino, anche quando il piccolo riposa o dorme, le mamme e i papà desiderano giustamente controllare che il sonno o il riposo siano sereni. Dunque, è proprio a tale scopo che esistono i monitor per controllare il piccolo a distanza. Ovviamente non si può sempre stare vicini al proprio bambino, occorre spostarsi da una stanza all’altra per continuare il ménage familiare. Ma avere a disposizione un prodotto che possa permettere di controllare che tutto vada bene è un aiuto molto importante nella vita quotidiana di una famiglia con un neonato. Ora scopriamo quali sono le caratteristiche tecniche e le funzionalità di Philips Avent SCD503/26.

Il prezzo del prodotto in questione si attesta attorno agli 80 euro. Possiamo quindi affermare che si tratta di un dispositivo di fascia medio bassa, non per la qualità del prodotto ma per la fascia di prezzo. Questo è giustificato dal fatto che la sua funzionalità si limita a trasmettere un segnale audio, senza la presenza di una telecamera per poter anche vedere il bambino a distanza.

Si tratta di un baby monitor che permette una connessione sicura e privata, grazie alla tecnologia DECT. Ma per quanto riguarda le sue funzionalità, le analizzeremo nel paragrafo seguente. Al momento possiamo indicare le dimensioni del prodotto che, imballato, misura: 22,1 x 15,5 x 5 cm con un peso totale che non arriva ai 350 grammi.

Capiamo ora cosa offre tale dispositivo Philips Avent. Innanzitutto si tratta di un audio per bambini che, grazie alla già citata tecnologia dect, non permette interferenze, garantendo quindi una connessione sicura. Il dispositivo è dotato della modalità ECO, la quale permette di attivare una trasmissione minima del segnale, soltanto in presenza di un determinato livello di rumore che proviene dalla camera del piccolo. In questo modo si ha anche un risparmio energetico. La durata del funzionamento è garantita per 24 ore consecutive di attivazione.

La portata del segnale di questo audio per bambini è molto alta, si parla di 300 metri in ambiente esterno e di 50 metri in ambiente interno.

Per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive, il prodotto della Philips garantisce una luce notturna che pesa delicatamente il bambino nel sonno, senza disturbarlo.

  • 1
    Connessione sicura, stabile e senza interferenze grazie alla tecnologia DECT
  • 2
    Portata massima: in ambienti interni fino a 50 m di portata, anche in ambienti esterni fino a 330 m
  • 3
    Tempo di funzionamento prolungato: fino a 24 ore
  • 4
    Smart Eco Mode: calcola automaticamente l'uso più efficiente e basso dell'energia e della potenza di trasmissione
  • 5
    Più comfort: indicatore di rumore, connessione e batteria
  • Luce notturna
  • Modalità ECO
  • Non ha la telecamera 

In rete non sono ancora presenti recensioni del prodotto, che è stato rilasciato solo poche settimane prima della scrittura di questa recensione.

Per coloro che desiderano monitorare il proprio piccolo ma senza spendere in maniera eccessiva, si tratta comunque di un buon prodotto. Poter ascoltare il proprio piccolo è comunque una modalità di controllo che permette di intervenire rapidamente qualora si manifestino rumori che non denotano la serenità del piccolo. Si può dire quindi che la sua funzione primaria di controllo viene raggiunta, anche soltanto con il segnale audio.

. . .
. . .

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.