Il miglior trolley piccolo - Classifica, recensioni e consigli

Il miglior trolley piccolo - Classifica, recensioni e consigli

1
WITTCHEN Valigia da viaggio Bagaglio a mano Valigia da cabina Valigia rigida in ABS con 4 ruote girevoli Serratura a combinazione Maniglia telescopica Travel Line Taglia S Crema

Marchio: WITTCHEN

WITTCHEN Valigia da viaggio Bagaglio a mano Valigia da cabina Valigia rigida in ABS con 4 ruote girevoli Serratura a combinazione Maniglia telescopica Travel Line Taglia S Crema

Marchio: WITTCHEN

INTERNO: scomparto principale con chiusura a zip e cinghie interne regolabili per ridurre al minimo i movimenti.

IL NOSTRO PARERE: un perfetto compagno di viaggio per una breve pausa nel weekend o un viaggio di lavoro in aereo.

DIMENSIONI (42 x 25 x 32): peso: 2KG, volume: 25L.

RUOTE: valigia con 2 ruote silenziose e 1 perno inferiore.

Leggi la descrizione completa su Amazon

Samsonite Guardit 2.0, Trolley Cartella Con Ruote Unisex Adulto, Nero (Black), 46 cm A volte capita di dover partire per soli pochi giorni oppure per un giorno soltanto e sorge il dubbio su quale tipo di valigia portare con noi, dove riporre quello che ci serve. Non è sempre necessario avere tutto, spesso abbiamo la tendenza a non saperci separare da alcuni elementi che poi risultano superflui per quel momento specifico. Fare una cernita sul contenuto di una valigia risulta non sempre immediato e semplice.

Occorre compiere delle scelte, per individuare quegli oggetti che ci sono realmente utili e necessari e quelli che invece possono rimanere in casa o dove già si trovano. Riuscire a scegliere cosa portare con noi, quando ci spostiamo per più di 24 ore, per esempio, è un primo passo fondamentale, per poi capire quanto debba essere grande la nostra valigia. Eliminare ingombro inutile significa eliminare peso e rendere il viaggio più fluido e scorrevole, almeno in termini di trasporto.

Dunque, bisogna valutare che un trolley piccolo a volte è davvero utile e comodo. Non è quindi sempre meglio possedere solo valigie capienti, un trolley piccolo infatti può rivelarsi un oggetto molto vantaggioso, senza farci perdere in comodità e funzionalità. Vediamo qui di seguito, quali dovrebbero essere le caratteristiche di un trolley piccolo, affinché possa essere un oggetto pratico e utile da avere a portata di mano.

Definendo un trolley piccolo è inevitabile soffermarsi a ragionare su quali debbano essere le sue dimensioni. Queste infatti saranno ridotte, rispetto alla norma, ma comunque devono mantenersi funzionali. Dunque, un trolley piccolo è quello che viene definito di taglia Small e può essere circa così: 25 x 42 x 32 oppure anche più ampio, come: 54 x 39 x 20. La capienza di un trolley piccolo può arrivare a circa 45 litri ma scendere anche fino ai 20 litri. Il punto di forza di un trolley piccolo è ovviamente la sua leggerezza.

Un trolley piccolo non deve risultare scomodo. Il suo scopo è l’esatto contrario, fornire quella comodità tipica di una valigia ma senza l’ingombro che spesso è limitante. Dunque, un trolley piccolo deve riportare due scomparti interni, i quali possono essere separati dalle cinghie contenitive. Spesso su uno dei due scomparti è presente anche una tasca con cerniera, per riporre le scarpe, le ciabatte, gli abiti da lavare, oggetti più piccoli, il beauty case, etc. Un trolley piccolo è dotato di manico telescopico, con la possibilità di regolare le altezze, e possibilmente di una maniglia laterale, per poter alzare il trolley per riporlo in spazi alti, tipo la cappelliera di un aereo.

Il materiale con cui è costruito un trolley piccolo è importante. Spesso si utilizzano i materiali duri, per fornire un guscio che sia protettivo del contenuto riposto all’ interno della valigia. Il materiale più diffuso è l’ABS, seguito dal policarbonato e dal propilene.

Il materiale rigido permette di avere una scocca che resiste agli urti, ai graffi ed anche ai liquidi. Un trolley piccolo può essere riposto in spazi limitati, magari pigiato con altri bagagli, nei vani degli autobus, nel portabagagli di un’auto, caricato sul tettino, insomma potrebbe subire diverse posizioni e restringimenti, per questo è necessario che sia robusto e non si deformi sotto il peso di altri oggetti. Potrebbero esserci anche trolley piccoli morbidi, in questo caso, spesso si tratta di zaini forniti della struttura con le ruote, per poter utilizzare la borsa in due modi diversi, o a spalla o trascinandola.

. . .
. . .

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.