Il miglior zaino Piquadro in pelle - Classifica, recensioni e consigli

Il miglior zaino Piquadro in pelle - Classifica, recensioni e consigli

3
PIQUADRO Vibe, Zaino in Pelle Porta Computer Unisex - Adulto, Nero

Marchio: PIQUADRO

PIQUADRO Vibe, Zaino in Pelle Porta Computer Unisex - Adulto, Nero

Marchio: PIQUADRO

Serie: Vibe.

Dimensione del compartimente Laptop (L x L x A): 32cm x 24cm x 2cm.

Marca: Piquadro.

Misure esterne (L x L x A): 32cm x 17cm x 43cm.

Numero di compartimenti principali: 2.

Leggi la descrizione completa su Amazon

Individuare quale sia il miglior zaino Piquadro in pelle non è semplice, questo perché tutti gli zaini Piquadro offrono alta qualità, ottima robustezza e funzionalità del prodotto. Non si tratta ora di spingere questo marchio che, d’altra parte, proprio per il suo excursus economico, riesce a parlare da solo. Piquadro è un’azienda partita alla fine degli anni ’80 per opera di un giovane ingegnere da sempre proprietario del marchio.

Piquadro è divenuta nel tempo una delle firme leader nel mercato della pelletteria a livello internazionale, andando anche ad acquisire altri marchi storici, come The Bridge, e riuscendo ad essere quotata in borsa. Dunque, descrivere i prodotti Piquadro vuol dire riuscire già a respirare l’aria di eleganza che emanano i suoi prodotti in pelle. Il miglior zaino Piquadro in pelle è quello che risulta da attente analisi di design e di stile, per ottenere un elemento unico che è quasi uno status symbol. E’ questo infatti uno degli obiettivi che spingono il lavoro di produzione Piquadro, riuscire a rendersi inconfondibili, per la funzionalità ma anche lo stile e la ricercatezza.

Piquadro nasce per risolvere le esigenze di chi va al lavoro o ad un incontro d’affari e deve portare con sé una serie di elementi personali: pc, auricolari, smartphone, schede, carica batterie, etc. Perché però avere zaini non adatti magari all’occasione o al tipo di lavoro svolto? Ecco che Piquadro offre zaini che sono la sintesi invece tra tradizione e contemporaneità, tra materiali di prima qualità e tecnologia ma soprattutto tra eleganza e stile. La pelle, in tutto questo, è l’elemento costante che offre la possibilità di un design unico.

L’azienda Piquadro si avvale dei prodotti made in Italy anche per quanto riguarda la materia prima che, nel caso specifico, è principalmente la pelle. Piquadro collabora soprattutto con numerose concerie toscane, le quali offrono una lunga tradizione sul trattamento della pelle per produrre oggetti e accessori di vario genere. La pelle del modello più diffuso Piquadro è quella di vitello pieno fiero, la quale viene sottoposta al processo di bottalatura, per aumentarne la piacevolezza e la morbidezza al tatto.

Vi sono poi zaini di una collezione specifica Piquadro, i quali invece presentano un tipo di pelle che viene lavorata in modo diverso ed originale. Si tratta in questo caso della lavatura in vasca, senza sostanze chimiche, a cui segue l’asciugatura nei bottali ed infine la distesa, per il rilascio delle fibre. In questo modo, si hanno risultati sempre diversi del pezzo trattato, creando così zaini unici ed originali, mai uguali. Il pellame toscano poi può essere anche conciato con tannini vegetali.

Avere uno zaino in pelle non significa avere un elemento che non possa essere anche funzionale e capiente ma che sia soltanto bello da vedere. Piquadro infatti coniuga da sempre gusto estetico e praticità. Gli zaini in pelle presentano una fodera interna che li rende ulteriormente impermeabili, utile per proteggere tutti gli elementi posti all’interno dei vani. Inoltre, in base alle diverse capienze, gli zaini Piquadro possono ospitare diversi tipi di pc, dagli 11 pollici fino a 17 pollici. Le tasche interne rivestiti possono anche essere due, una per notebook ,una per Ipad mini di varie grandezze.

Gli spallacci in pelle della Piquadro sono realizzati in modo tale da non gravare con il peso in maniera non funzionale e dolorosa sulle spalle della persona che indossa lo zaino. Se si pensano a degli spallacci in pelle, si ha l’idea che essi possano risultare troppo ficcanti, con il peso, sulle spalle del soggetto. Invece non è così. Piquadro ha ovviato a questo problema, creando degli spallacci robusti ma anche morbidi ed imbottiti, così da rendere il trasporto moto agevole.

. . .
. . .

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.