Revoe Dirt VTC - La nostra recensione - Recensum

Revoe Dirt VTC - Caratteristiche, prezzo, opinioni

La nostra valutazione 8.5

Peso articolo: 18 kg, peso massimo supportato: 100 kg. Bicicletta pieghevole già montata all'80%. Freni a disco anteriori e posteriori, cambio Shimano a 6 rapporti. Luci LED anteriori e posteriori - Portapacchi. Batteria rimovibile e protetta da chiave. Ruote 20' - Pneumatici "FAT" all terrain 20x4.0'. Display a LED, 3 velocità disponibili: 6 Km/h, 15 Km/h e 25 Km/h + Ausilio all'avviamento. Motore 250W - Batteria agli ioni di litio 36V-10 Ah - Tempo di carica: 3 ore. Velocità massima 25 Km/h - Fino a 40 km di autonomia. REVOE Dirt VTC Bicicletta Elettrica Pieghevole 20' Adulto, Nero.

Ingombro
8.5
Batteria
8
Freni
7.5
Prezzo
10
Questo prodotto non risulta al momento disponibile su Amazon.

Perché scegliere Revoe Dirt VTC per i propri spostamenti? Questo modello di bici elettrica pieghevole è uno dei più conosciuti e apprezzati presenti sui store digitali. Nell’offerta così varia di questi prodotti, non è decisamente facile scegliere una e-bike pieghevole adatta alle proprie esigenze.

Revoe è un’azienda specializzata in monopattini, skateboard e, per l’appunto in biciclette di questo tipo. Nonostante debba vedersela con tanti altri brand di altissimo livello, i suoi modelli riescono a spiccare dalla massa. Quest’oggi analizzeremo proprio uno dei modelli di bici elettrica più conosciuti della ditta. Nelle prossime righe, analizzeremo a fondo cosa ha da offrirci questo prodotto e quali sono i suoi punti forti e le eventuali debolezze.

Il prezzo di Revoe Dirt VTC, soprattutto in virtù di qualità e peculiarità del mezzo, è piuttosto vantaggioso. Rispetto ad altre bici elettriche pieghevoli simili infatti, il costo di questo modello è piuttosto basso.

Revoe 551691 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20', Nero Revoe Dirt VTC è una bici elettrica pieghevole dal design accattivante ma che al contempo mantiene un alto livello di praticità. Il colore predominante è il nero, mentre come caratteristiche aggiuntive sono evidenti le luci LED di posizionamento sia anteriori che posteriori. Il portapacchi poi, è un supporto particolarmente pratico per chi intende utilizzare il mezzo per lo shopping. Il peso massimo sostenuto è di 100 chili, permettendo dunque alla maggior parte di potenziali clienti l’utilizzo del prodotto. Revoe Dirt VTC è un mezzo dotato di un motore da 250W.

A livello puramente pratico, questo permette al veicolo di raggiungere la considerevole velocità massima di 25 chilometri orari. In ogni caso, le velocità regolabili (attraverso il pratico display) sono tre e, oltre a quella massima, è possibile muovere il mezzo anche a 6 o 15 chilometri orari. Inoltre, esiste anche l’assistenza alla partenza fino a 6 chilometri orari, un aiuto indispensabile per avviare il veicolo.

Come è facile intuire, le bici elettriche pieghevoli vedono nell’ingombro e nel peso un parametro importantissimo per determinarne la qualità. In tal senso, va detto che Revoe Dirt VTC, una volta aperta, ha dimensioni pari a 170 x 55 x 112 centimetri. Il peso complessivo, pari a 18 chili, permette di spostare la bici chiusa con estrema facilità.

Le ruote con pneumatici "FAT" all terrain 20x4.0, permettono di muoversi con disinvoltura in pressoché qualunque contesto urbano.

La batteria agli ioni di litio 36V-10 Ah di Revoe Dirt VTC è rimovibile e situata dietro il sellino. Per questioni di sicurezza, questa può essere scollegata dalla bici solo attraverso l’apposita chiave. Grazie al posizionamento, la batteria non influisce sul bilanciamento della e-bike.

Per quanto riguarda l’autonomia, questa può raggiungere i 40 chilometri. In tal senso, molto dipende dal tipo di utilizzo che si fa della bici elettrica. Per ricaricare completamente il mezzo sono necessarie 3 ore.

La bici elettrica pieghevole protagonista di questa recensione, sembra confermarsi all’altezza della situazione anche per quanto riguarda i freni e la sicurezza. I freni a disco sono infatti presenti sia sull’asse posteriore che su quello anteriore. Nonostante una prima impressione rassicurante però, come vedremo in seguito l’impianto frenante si rivela forse l’unico vero punto debole di quanto proposto da Revoe.

Sotto il punto di vista della frenata e della sicurezza poi, va segnalato come le ruote fat garantiscano un ottimo livello di tenuta e stabilità.

  • 1
    REVOE Dirt VTC Bicicletta Elettrica Pieghevole 20' Adulto, Nero
  • 2
    Velocità massima 25 Km/h - Fino a 40 km di autonomia
  • 3
    Motore 250W - Batteria agli ioni di litio 36V-10 Ah - Tempo di carica: 3 ore
  • 4
    Display a LED, 3 velocità disponibili: 6 Km/h, 15 Km/h e 25 Km/h + Ausilio all'avviamento
  • 5
    Ruote 20' - Pneumatici "FAT" all terrain 20x4.0'
  • 6
    Batteria rimovibile e protetta da chiave
  • 7
    Luci LED anteriori e posteriori - Portapacchi
  • 8
    Freni a disco anteriori e posteriori, cambio Shimano a 6 rapporti
  • 9
    Bicicletta pieghevole già montata all'80%
  • 10
    Peso articolo: 18 kg, peso massimo supportato: 100 kg
  • Ottimo design
  • Buona batteria e potenza
  • Qualche problema con i freni
  • Manca un impianto ammortizzante

L’e-bike protagonista di questa recensione è disponibile sui principali store digitali online dalla metà del 2018. In questo frangente, essa è stata venduta in grandi quantità, ottenendo di conseguenza molte recensioni. Generalmente queste risultano accettabili, anche se vi sono numerose critiche mosse a quanto fatto da Revoe.

Le problematiche riscontrate, nella maggior parte dei casi, riguardano proprio l’impianto frenante. Esso sembra costituire una sorta di punto debole del prodotto, visto che molti utenti li segnalano come rumorosi e poco efficienti. L’assenza di un sistema ammortizzante poi, rende un po’ limitato il suo utilizzo.

Al di là dell’ottimo rapporto qualità/prezzo di Revoe Dirt VTC, questo modello si propone come una buona soluzione per chi ha un budget limitato. Ideale per chi si avvicina a questo settore, il prodotto Revoe denota qualche piccolo problema legato ai freni. Nonostante non si tratti di nulla di particolarmente grave, resta il fatto che l’impianto frenante è estremamente importante sotto il punto di vista della sicurezza e dunque non è un punto debole da sottovalutare. Questo è un vero peccato, anche perché la soluzione dei freni a disco, di base, resta la miglior scelta possibile.

. . .
. . .

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.